sei in: Attivitą > Giocando con i testi musicali

Giocando con i testi musicali



 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  
 
 
"Giocando con i testi musicali" è una mostra-laboratorio, aperta a tutti, ma si rivolge in particolare agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado.
La mostra, ideata e diretta da Marco Mangani,  è pensata come un laboratorio didattico, durante il quale i ragazzi, divisi in gruppi, saranno accompagnati in un percorso di gioco che rivelerà loro tutti i segreti delle fonti musicali. La partecipazione alle gare didattiche non prevede la conoscenza previa della grammatica musicale, ma solo prontezza e spirito d'osservazione. L'obiettivo è svelare ai giovani le componenti pratico-operative e le implicazioni tecnologiche del lavoro musicologico. Il tutto, attraverso delle carte da gioco contenenti gli indizi necessari per districarsi tra i materiali della mostra, distinguere gli autografi dalle copie e datare le stampe musicali antiche.

Al termine gli studenti avranno acquisito le seguenti competenze.

1) Come si scopre la data di una stampa musicale del passato, se questa non è esplicitamente datata?
2) Come si scopre la data di un manoscritto musicale?
3) Cos'è una filigrana e come la si scopre attraverso la magica "lampada di Wood"?
4) Come si riconosce un autografo musicale e come lo si distingue da una copia?

La mostra è realizzata con materiale del Fondo Gérard.


Nel 2018 si svolgerà al II edizione della mostra, che sarà allestita presso la Casermetta S. Colombano, e si aprirà il 22 ottobre 2018 alle ore 9:15 con una cerimonia d'inaugurazione, e resterà aperta fino a venerdì 26 ottobre. Per la realizzazione della mostra, alla quale hanno aderito oltre 350 studenti, il Centro Studi si avvarrà della collaborazione dell'Ufficio scolastico territoriale di Lucca e Massa Carrara, dell'Istituto Musicale Luigi Boccherini, del Comune di Lucca, della Fondazione Cassa di Risparmio e della Fondazione Banca del Monte di Lucca.
Il gioco e alcuni pannelli della mostra saranno quindi ospitati dal 31 ottobre al 4 novembre presso la Sala incontri The Bit District, sotterraneo San Donato, nell'ambito di POP700, un evento che illustrerà in maniera divertente e coinvolgente la presenza viva della musica del Settecento nella cultura popolare contemporanea.

Locandina 2018