sei in: Attivitą > Conferenze Concerti > Il suono di Boccherini: violoncello e chitarra

Il suono di Boccherini: violoncello e chitarra

Obregón e Solinís Obregón e Solinķs
Santa Caterina, esterno Santa Caterina, esterno
Santa Caterina, interno Santa Caterina, interno

IL CONCERTO "IL SUONO DI BOCCHERINI" NON HA AVUTO LUOGO, POICHÉ, A CAUSA DELLO SCIOPERO NAZIONALE, IL VOLO DA MADRID SU CUI AVREBBERO DOVUTO VIAGGIARE I MUSICISTI È STATO CANCELLATO. RINGRAZIANDO TUTTI SENTITAMENTE PER LE NUMEROSE ADESIONI PERVENUTE, IL CENTRO STUDI BOCCHERINI SI IMPEGNA FIN DA SUBITO A VAGLIARE ASSIEME AI MUSICISTI LA POSSIBILITÀ DI RIPROPORRE IL CONCERTO IN ALTRA DATA. 

 

Venerdì 12 dicembre alle ore 18.00 a Lucca nella splendida cornice della chiesa di Santa Caterina (via del Crocifisso) si terrà il concerto Il suono di Boccherini: violoncello e chitarra. Il violoncellista Josetxu Obregón e il chitarrista Enrike Solinís eseguiranno sonate di Boccherini, Scarlatti, Porretti e Duport, affiancate da alcune danze spagnole del secolo XVII. Il concerto, a cura del Centro studi Luigi Boccherini, è una novità assoluta che propone un suono inedito e di grande fascino con musicisti di fama internazionale. JOSETXU OBREGÓN, docente del Conservatorio Reale di Madrid e vincitore di numerosi premi internazionali, ha studiato violoncello, musica da camera e direzione d'orchestra in Spagna, Germania e Olanda (con Anner Bijlsma). Svolge attività concertistica in 18 paesi europei, nonché in Giappone, Cina, Israele, negli USA e in numerosi paesi dell'America latina. ENRIKE SOLINÍS ha compiuto gli studi musicali presso il conservatoro "Arriaga" di Bilbao e presso la ESMUC di Barcellona, città dove ha conseguito con lode il Master di Concertista presso la Escola Luthier. È stato premiato in numerosi concorsi internazionali, la sua attività concertistica ha toccato centri quali New York, Berlino, Parigi, Vienna e Londra.
Il CONCERTO rientra nella sezione "Omaggio ai compositori lucchesi" del calendario degli eventi Lucca i giorni di Puccini - Lucca Puccini Days e il Centro studi Luigi Boccherini ha voluto inaugurare la sezione con questo straordinario evento.

Il concerto si apre e si chiude con musiche di Luigi Boccherini. La sonata Gérard 6 per violoncello e basso è tra le poche sonate boccheriniane a venir stampate vivente l'autore. In chiusura il quintetto La musica notturna delle strade di Madrid che non necessita di presentazione: la sua «passacalle» (come la chiamò l'autore, con un goffo spagnolismo) descrive i cosiddetti «manolos», i bulli di strada madrileni protagonisti di tante commedie di successo. L'uso di eseguire questo brano in duo ha almeno un significativo precedente, ovvero la scena conclusiva del film di Peter Weir Master and Commander.

 

 

Programma

Luigi Boccherini (1743 -1805)
Sonata in Do maggiore G 6 per violoncello e basso 
Allegro -  Largo -  Allegro moderato

Domenico Scarlatti (1685-1757)
Tre sonate per clavicembalo (trascrizione per chitarra di Enrike Solinís):
K 14 in Sol maggiore, K 32 in Re minore, K 27 in Si minore.    

Domenico Porretti (1709-1783)
Sonata in Sol maggiore per violoncello e basso
Grave - Allegro - Largo -  Allegro

Antonio de Santa Cruz  (XVII)
Jácaras                                                        

Jean-Pierre Duport (1741-1818)
Sonata in Re maggiore dedicata al Duca d'Alba
Allegro - Adagio -  Allegro

Gaspar Sanz (Francisco Bartolomé Sanz Celma, 1640-1710)
Marionas e Canarios                                                                        

Luigi Boccherini (1743 -1805)
Dal Quintetto op. 30 n° 6 G 324 "La musica notturna delle strade di Madrid":
Passacalle (Los Manolos) - arrangiamento
                                                        

La Ritirata
Josetxu Obregón, violoncello barocco
Enrike Solinís, chitarre

 

Ingresso gratuito su prenotazione fino a esaurimento posti
Per prenotazioni telefonare al numero 0583 469225



 Con il contributo di

ministero      Inaem

In collaborazione con