sei in: Attivitą > Conferenze Concerti > Alla ricerca del suono di Boccherini

Alla ricerca del suono di Boccherini


Sabato 2 febbraio 2013 alle 17 alla Casermetta San Colombano si è svolta la conferenza Alla ricerca del suono di Boccherini a cura di Marco Mangani.
Mangani, musicologo e ricercatore presso l'Università di Pavia e l'Università di Ferrara, ha trattato i diversi aspetti dell'interpretazione dei testi musicali di Boccherini, con particolare attenzione all'uso di strumenti "originali".

La conferenza ha fatto da introduzione al concerto che si è svolto domenica 3 febbraio, alle 17, all'Auditorium San Micheletto dove l'Authentic Quartet ha utilizzato strumenti originali per suonare musiche del lucchese Luigi Boccherini e di Franz Joseph Haydn.


L' Authentic Quartet è stato invitato da numerosi Festival di rilevanza internazionale: Festival Haydn at Eszterhaza", Early Music Days a Sopron, Festival del Quartetto d'archi al castello di Esterhazy, Zemplen Festival per citarne alcuni. Il Quartetto è considerato il più importante quartetto d'archi su strumenti d'epoca in Ungheria e ha al suo ativo numerose registrazioni discografiche in prima esecuzione per la Hungaroton con opere di E.A. Förster, Werner, Georg Lickl, Nikolaus Zmeskáll, Friedrich Ernst Fesca, J. G. Albrechtsberger, Joseph Wölfl, Franz Krommer, Carl Stamitz (con il clarinettista Lajos Rozmán) e Johann Baptist Vanhal con Miklós Spányi al fortepiano. Costante ed attenta la ricerca ed il lavoro di trascrizione sulle partiture inedite del patrimonio musicale ungherese conservate all'interno di fondi pubblici e collezioni private.