sei in: Progetti > Progetti > Catalogo delle Opere > Presentazioni al pubblico > Accordo per il progetto di revisione del Catalogo delle Opere

Accordo per il progetto di revisione del Catalogo delle Opere

Fabrizio Papi, Yves Gérard, Pietro Fazzi Fabrizio Papi, Yves Gérard, Pietro Fazzi

Nasce il Gérard 2,revisione permanente del "Catalogo tematico, biografico e critico delle opere di Luigi Boccherini", dalla collaborazione tra il prof Yves Gérard e il Cento studi Luigi Boccherini, promosso dal Comitato nazionale Luigi Boccherini.

 

Il Comitato nazionale Luigi Boccherini ha approvato all'unanimità la proposta di accordo tra il Centro studi Luigi Boccherini e Yves Gérard per una revisione permanente del suo Catalogo, strumento fondamentale per la conoscenza di Boccherini, che utilizzerà prevalentemente le tecnologie moderne di digitalizzazione per essere inserito on-line.

 

Il Catalogo di Gérard è il più importante punto di riferimento sull'opera di Boccherini è stato pubblicato nel 1969 dall'Oxford University Press ed è stato velocemente esaurito. La nuova versione con le eventuali varianti alla numerazione delle opere utilizzerà la sigla "Gèrard II" seguendo una metodologia analoga a quella applicata al catalogo mozartiano Köchel. Ciò consente di conservare il "corpus" originale aprendo la possibilità ad una integrazione e ad eventuali varianti.

 

Il prof. Gérard ha voluto legare la sua azione a quella del Centro studi Luigi Boccherini di Lucca per garantire la continuità e l'ampliamento delle notizie contenute, ciò significa che Lucca e il suo Centro diventeranno riferimento mondiale per lo studio di Boccherini.

 

La Direzione di questo nuovo Catalogo: Gérard 2 è affidata a Yves Gèrard che resta titolare della proprietà intellettuale e morale e diventa il responsabile scientifico avvalendosi di un Comitato scientifico composto da personalità di grande rilievo che coinvolgerà oltre l'Italia la Francia, la Spagna, l'Austria e la Germania.

 

L'accordo prevede che il catalogo sia accessibile in rete come Work in progress e potrà essere ugualmente stampato.