sei in: Attivitą > Io e Luigi veri amici > Edizione 2008

Edizione 2008

Il "Quartetto prestissimo" a scuola Il "Quartetto prestissimo" a scuola
Ricordi: spettacolo sulla vita di Boccherini Ricordi: spettacolo sulla vita di Boccherini
Mostra Mostra

Nell'anno scolastico 2007-2008 si è realizzata la prima edizione del progetto didattico Io e Luigi veri amici.


Tra l’ottobre 2007 e il febbraio 2008 bambini delle scuole materne e primarie sono stati guidati da personale esperto nell’ascolto di musiche di Boccherini particolarmente suggestive (Sinfonia «La casa del diavolo», Musica Notturna per le strade di Madrid) con una drammatizzazione della vita di Boccherini adatta a impressionare più facilmente la fantasia dei bambini.

 

I bambini sono stati quindi invitati a disegnare ispirati dalla musica, aiutati anche da materiale iconografico su Boccherini e la sua epoca fornito agli insegnanti. I bambini hanno conosciuto ‘direttamente’ lo strumento di Boccherini, il violoncello, che il docente ha portato nelle classi permettendo ai bambini di toccarlo e hanno incontrato la musica suonata dal vivo con alcuni concerti eseguiti nelle scuole dal Quartetto Prestissimo, formato da 4 giovanissimi ragazzi tra i 12 e i 15 anni.

Il progetto è proseguito con uno SPETTACOLO di marionette, burattini e ombre “Ricordi” a cura di Mariano Dolci, Cristiana Traversa e Mariangela Vigotti, anch’esso incentrato sulla storia del compositore, e con un vero e proprio CONCERTO dal titolo Ospite d'onore. Luigi Boccherini e la sua Musica notturna nelle strade di Madrid (11 aprile 2008 presso il Teatro Comunale di Ponte a Moriano): l’ Orchestra dei ragazzi della scuola di Musica Sinfonia ha suonato il Quintetto in Do maggiore op.30 n.6 per orchestra d'archi. Lo spettacolo, realizzato con il prezioso contributo di Antonello Farulli che ha ne ideato la regia, nell’ambito della rassegna Musica ragazzi 2008 organizzata dal Teatro del Giglio e dall’Associazione Musicale Lucchese ha visto la partecipazione di alcuni docenti della Scuola Sinfonia e di circa 50 allievi dai 5 ai 18 anni.

Ultima tappa del progetto la MOSTRA allestita presso la sede del Centro studi dove sono stati esposti i lavori eseguiti dai ragazzi.

Hanno aderito al progetto didattico 350 bambini.