sei in: Attivitą > Io e Luigi veri amici > Edizione 2009

Edizione 2009

Il violoncello a scuola Il violoncello a scuola
Strumentino realizzato dai bambini Strumentino realizzato dai bambini
Orchestra giovanile italiana Orchestra giovanile italiana
Spettacolo "Ricordi" Spettacolo "Ricordi"
Concerto della banda Concerto della banda

Nell’anno scolastico 2008-2009 si è svolta la seconda edizione del progetto didattico “Io e Luigi veri amici” che ha coinvolto 400 bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria con le loro famiglie. Il titolo di questa seconda edizione è stato suggerito lo scorso anno dai ragazzi stessi, e la dice lunga sul rapporto di confidenza che si è instaurato tra loro e Boccherini. Ascoltando più volte e senza fretta la  musica straordinaria di Boccherini, i bambini hanno espresso una sensibilità incredibile; come se a un tratto fosse ricomparso un antico legame.

 

L’insieme dei brani scelti è divenuto una vera e propria  colonna sonora che ha sorretto le varie fasi  del progetto, accompagnando i ragazzi in esperienze creative. Per concentrare l’attenzione dei ragazzi sono state  ideate delle favole liberamente ispirate alla vita del compositore, che si sono rivelate un efficacissimo viatico. Il successivo contatto con la musica ha seguito percorsi differenziati: a volte ad occhi chiusi per favorire la massima concentrazione, altre volte ballando la leggerezza del minuetto o il ritmo del fandango. Ogni bambino ha poi ricevuto un album sulla vita di Boccherini, da ritagliare e incollare.

In una seconda fase è stata creata una banda di strumentini: in parte fatti in casa con materiali di recupero, in parte costituiti da vecchi richiami per uccelli forniti dai nonni. Questi strumenti sono stati utilizzati sia nella fase preparatoria, sia nell’importante momento del CONCERTO dell’Orchestra Giovanile Italiana (4 maggio 2009, Teatro di Ponte a Moriano), durante il quale i ragazzi hanno affrontato la celeberrima Sinfonia dei giocattoli, dialogando con i loro attrezzi musicali insieme agli strumentisti, nel rispetto di una precisa indicazione della partitura. 

Sempre sulla vita di Boccherini è stato realizzato anche “Ricordi”, uno SPETTACOLO di marionette, burattini e ombre (23 maggio 2009, Casermetta s.Colombano) a cura di Mariano Dolci, Cristiana Traversa e Mariangela Vigotti. La conoscenza delle musiche utilizzate e della trama ha permesso ai ragazzi una piena partecipazione ad ogni dettaglio della rappresentazione. L’esperienza partecipativa avviata con l’Orchestra Giovanile Italiana è proseguita quindi in occasione del CONCERTO BANDISTICO dell’Associazione Musicale Fiorentina diretta da Marco Mangani. In questo contesto il gruppo bandistico si è cimentato con musiche di Boccherini  e Haydn: del primo sono stati eseguiti il Minuetto dal Quintetto G 275 e La ritirata di Madrid dal Quintetto G 324, mentre l’Allegretto dalla Sinfonia n. 100 “Militare” di Haydn ha coronato il concerto e ha visto la partecipazione attiva dei bambini con i loro piccoli strumenti a percussione.
Parallelamente è stata allestita nella sede del Centro studi Luigi Boccherini la MOSTRA dei disegni realizzati nelle scuole durante le varie fasi del percorso.

La riuscita del progetto ha ripagato gli sforzi compiuti. Ci auguriamo così di aver contribuito a creare nelle nuove generazioni una memoria musicale  duratura, in un panorama italiano cosparso di musica di consumo pericolosamente invadente.